Chiesa di San Marco, Zagabria screziata

di
San Marco, Zagabria © Andrea Lessona

San Marco, Zagabria © Andrea Lessona

Sul tetto della chiesa di San Marco, il sole di Zagabria ravviva le tegole colorate e le screzia di luce nuova: bianco, rosso e blu esaltano gli stemmi della Croazia, della Dalmazia, della Slavonia da un lato, e quello della città dall’altro.

Simbolo tra i più amati della capitale croata, questo edificio ecclesiastico fu realizzato sull’attuale piazza Markov nel XIII secolo in foggia romanica come dimostra la sua facciata meridionale. Poi, nella seconda metà del XIV secolo, fu totalmente ricostruito.

Infatti la chiesa di San Marco venne trasformata in stile tardo-gotico del tipo a tre navate. Le stesse che fanno eco ai miei passi mentre ne cammino il pavimento antico ricoperto da un tappeto rosso che porta sino all’altare.

Massicce colonne rotonde sostengono le pesanti volte a vela tagliate nella pietra. Alle pareti affreschi in penombra nascondono alcuni dei momenti più importanti raccontati nella Bibbia. Il campanile fu ricostruito dopo il terremoto del 1502.

La parte più preziosa della chiesa di San Marco si trova all’esterno ed è il portale meridionale che si pensa essere stato realizzato dagli scultori della famiglia Parler di Praga verso la fine del XIV secolo.

L’opera ha 15 effigi collocate in undici nicchie poco profonde. Sopra ci sono le statue di Giuseppe e Maria con il bambin Gesù. Sotto si può vedere San Marco e il Leone. I Dodici Apostoli sono disposti su entrambi i lati (quattro statue sono state sostituite perché distrutte).

Sia per la sua composizione artistica sia per il numero di statue, il portale della chiesa di San Marco è considerato il più ricco e più importante in tutta la parte sud-orientale del continente europeo.

Il tetto, realizzato dall’architetto viennese Friedrich Schmidt tra il 1876 e il 1882, è invece attrattiva evidente: le tegole su cui il sole danza ballerino e le ravviva dei colori della bandiera nazionale fanno da cornice agli antichi stemmi – ancora oggi orgoglio vivo di un popolo orgoglioso.

Per approfondire:
Wikipedia

I commenti all'articolo "Chiesa di San Marco, Zagabria screziata"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...