Ludbreg, in Croazia il centro del mondo

di
Piazza di Ludbreg, il centro del mondo

Piazza di Ludbreg, il centro del mondo

Dalla piazza di Ludbreg, cerchi concentrici di mattonelle colorate si allargano all’infinito: originano lì, dove una placca con la scritta in latino “Centrum Mundi” sostiene che il cuore della città croata sia anche il centro del mondo.

Tanto che il primo aprile di ogni anno, in questa cittadina nella regione della Podravina superiore, vicino a Zagorje, si celebra una festa per ricordarlo. Senza paura che venga presa per uno scherzo.

Famosa in tutta Europa come importante centro spirituale istituito con decreto pontificio, Ludbreg è soprattutto luogo di pellegrinaggio al santuario locale, consacrato al Santissimo Sangue di Gesù.

Era il 1411 e, secondo la credenza, nella cappella del castello avvenne un miracolo eucaristico: mentre il sacerdote celebrava messa, il vino nel calice sarebbe divenuto sangue. Il fatto fu indagato e confermato da papa Leone X nel 1513.

L’antica leggenda che vuole la città centro del mondo risale, invece, al 1141 quando nella vicina Varaždinske Toplice nacque una bambina chiamata Ludbrega. Figlia del fattore della tenuta del conte, divenne patrona dell’attuale Ludbreg dopo essere cresciuta e aver bandito Satana.

La ragazza piantò un crocefisso in legno nel terreno con una tale veemenza, tanto da farlo esplodere dall’altra parte della Terra, in una piccola isola vulcanica: quella che noi oggi sappiamo far parte degli Antipodi.

Molti credono che è a Ludbreg, in questo luogo costruito sulle fondamenta romane dell’antico Castrum Ioviu, dove i cerchi del globo furono pensati. Gli stessi su cui si troverebbero le grandi città del mondo.

La supposizione sarebbe stata confermata da un dottore svizzero, Erasmus Weddingen. Grazie a un divisore grafico e a una mappa, ha fatto partire linee immaginarie dal centro cittadino. E ha notato che sulle vie tracciate si trovavano davvero grandi agglomerati urbani.

Studiando latitudini e longitudini, Weddingen è riuscito a scoprire che il punto opposto di Ludbreg sono le piccole isole degli Antipodi nel Sud Pacifico, proprio vicino alla Nuova Zelanda.

Tra leggenda e realtà scientifica, la città croata continua ogni anno a celebrare la festa per ricordare la sua centralità, in concomitanza col proprio compleanno: una torta enorme e il vino della Podravina, sgorgato direttamente dalla fontana cittadina, ravvivano l’atmosfera e tengono viva la leggenda.

Per approfondire:
Wikipedia

I commenti all'articolo "Ludbreg, in Croazia il centro del mondo"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...